Emporio Armani Smartwatch 3 presentato ad IFA 2019

Emporio Armani Smartwatch 3 è stato annunciato nel corso dell’evento IFA 2019 che si è svolto a Berlino. Il celebre marchio ha presentato un prodotto che rientra nel gruppo Fossil. Questo nuovo smartwatch presenta delle funzionalità molto interessanti che sono state annunciate anche per gli altri indossabili Fossil di ultima generazione.

Le specifiche tecniche di Emporio Armani Smartwatch 3

Emporio Armani Smartwatch 3 offre delle prestazioni avanzate grazie al chip Qualcomm Snapdragon 3100. È presente anche un altoparlante incorporato nello smartwatch per rispondere alle chiamate direttamente dal polso.

Sarà possibile utilizzare l’altoparlate integrato nell’indossabile anche per ascoltare la musica oppure per sentire le note dell’assistente vocale di Google, che può rispondere alle domande dell’utente.

Grazie alle nuove funzionalità della batteria, è possibile usare Emporio Armani Smartwatch 3 per un periodo superiore a un giorno. Lo spazio di archiviazione corrisponde a 8 GB e fornisce maggiore capienza per inserire musica e per installare applicazioni utili.

Tante app di default e un design moderno

Tra le app presenti di default nel nuovo smartwatch ci sono Spotify e l’app cardiogramma capace di tenere sotto controllo la salute del cuore. Tra le altre funzionalità del dispositivo mobile anche il monitoraggio GPS e quello della frequenza cardiaca. Lo smartwatch ha anche il supporto a Google Pay per effettuare pagamenti contactless.

Per quanto riguarda il design dell’orologio tecnologico, lo smartwatch ha una cassa in alluminio in un corpo nero, con un cinturino intercambiabile da 22 millimetri in silicone nero. Ma esistono diverse varianti di colore.

Lo schermo è un display AMOLED da 1,28 pollici, il corpo dell’orologio è da 44 millimetri e ha uno spessore di 2 millimetri. Senza dubbio il device indossabile ha un aspetto molto moderno ed elegante. Il nuovo smartwatch sarà disponibile a partire dal mese di ottobre al prezzo di 275 dollari.

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI TECNOLOGIA: LEGGI QUI